• 160 g di philadelphia
  • 125 g di mascarpone
  • 80 g di zucchero a velo
  • 30 g di tuorli
  • 165 g di panna da montare
  • 8 g di colla di pesce

Per la gelée:

  • 200 g di fragole
  • 20 g di zucchero
  • 2 gocce di limoni
  • 5 g di colla di pesce

Per guarnire:

  • q.b. di fragole fresche
  • q.b. di granella di pistacchi

 

Iniziate dalla mousse mettendo la colla di pesce a bagno in acqua fredda per farla ammorbidire bene. Intanto con l’aiuto della planetaria o con le fruste elettriche montatate bene 150 grammi del totale della panna e tenete da parte. Con le stesse fruste potete quindi amalgamare in una ciotola fredda il philadelphia, il mascarpone e lo zucchero a velo.

In un piccolo pentolino mettere i tuorli d’uovo con i restanti 15 grammi di panna, accendete la fiamma bassissima mescolando continuamente con una frustina a mano: quando avrà preso calore – non bollore – spegnete il fuoco e scioglietevi all’interno la colla di pesce. Iniziate a incorporare a questo composto caldo qualche cucchiaio di crema di mascarpone, mescolando continuamente con la frusta per stemperare i due ingredienti e poi aggiungere tutto alla crema di mascarpone rimasta, mescolando subito molto bene, energicamente e velocemente, in modo che lo sbalzo di temperatura non crei grumi sgradevoli al palato.

Incorporate lentamente la panna al composto, mescolando con un mestolo dal basso verso l’alto per non smontarla. Preparate le ciotoline monoporzione dove servirete il dessert e suddividete il composto in parti uguali, lasciandole in frigorifero a rapprendere.

Nel frattempo dedicatevi alla gelée. Mettete la colla di pesce a bagno in acqua fredda, lavate e pulite le fragole frullandole nel mixer o con il minipimer insieme a zucchero e limone. Mettete 2 o 3 cucchiai della purea di fragole il composto in un pentolino fino a farlo sobbollire, scioglieteci la colla di pesce ben strizzata e incorporate al resto della purea. Estraete le ciotoline monoporzione con la mousse e versate sulla superficie la gelée di fragole in parti uguali: decorate con fragole fresche e granella di pistacchi e mettete in frigo per qualche ora prima di servire.