Biscotti Fortunelli al cioccolato

Biscotti Fortunelli al cioccolato

Forse ogni tanto vi capita che vi avanzi un po’ di frolla e che non sappiate che farne. Io spesso la congelo per tenerla pronta per l’occasione successiva, ma quando te ne avanza poca buttarla è sacrilegio ma magari non è sufficiente per un’altra preparazione.  La soluzione più immediata è realizzare dei biscotti, però stendere e ristendere la frolla per copparli

uno a uno è noiosissimo: ecco, la soluzione sono loro. Velocissimi, si stendono in due minuti solo con la punta delle dita, gli viene data una forma a ferro di cavallo – che porta pure bene! – e li si passa nello zucchero: ne viene fuori un biscottino semplice ma croccante, profumato e friabile.
E per renderlo ancora più goloso, si intingono le punte nel cioccolato!

 

BISCOTTI FORTUNELLI AL CIOCCOLATO 
Preparazione: 15 minuti    Cottura: 15 minuti    Dosi: 6- 8 persone
 
 Per la frolla:

  • 250 g di farina 00
  • 150 g di burro
  • 100 g di zucchero a velo
  • 40 g di tuorli
  • 1 pizzico di vaniglia
  • 1 pizzico di sale
  • q.b di scorza di limone

Per decorare e glassare:

  • 100 g di zucchero
  • 50 g di cioccolato fondente

La preparazione dei biscotti fortunelli con cioccolato inizia con la preparazione della pasta frolla, di cui potete seguire consigli e trucchi in questo post: prendete la farina e mettetela sul piano di lavoro, creando al centro un buco con la mani. Lì adagiate lo zucchero a velo con il pizzico di sale e la vaniglia e di nuovo allargate con le dita per creare un foro al centro. Mettete il burro ammorbidito e i tuorli d’uovo e iniziate con una mano a impastare solo tuorli e burro, amalgamandoli strizzando il composto tra le dita; iniziate a inglobare lo zucchero a velo al pastello e per ultima la farina. Quando l’impasto sarà di colore e consistenza omogenei formate il panetto, avvolgetelo con pellicola alimentare e mettete in frigo almeno un’ora a riposare.

Intanto preparate in un piattino i 100 grammi di zucchero semolato, poi una teglia rivestita di carta da forno.

Scaldate il forno a 170°. Togliete la pasta frolla dal frigo, staccatene un pezzo e lavoratela con la punta delle dita per allungare le estremità creando dei filoni lunghi, con lo stesso principio che si usa per fare gli gnocchi: tagliate dei bastoncini lunghi circa 10 cm, passateli subito nello zucchero semolato, avvicinate le estremità per dare la forma a ferro di cavallo e metteteli sulla teglia.

Infornate e cuoceteli circa 10-15 minuti, finché non si saranno dorati in superficie.

Estraeteli dal forno e lasciateli raffreddare su una gratella, tenendo da parte sia la teglia che il foglio di carta forno usati, nel frattempo sciogliete a bagnomaria o al microonde il cioccolato fondente. Quando i biscotti saranno freddi, intingete le estremità nel cioccolato fuso riappoggiando i biscotti sulla teglia rivestita e lasciate che il cioccolato si solidifichi.

 

 

I miei consigli:
  • Potete preparate la pasta frolla in anticipo e conservarla in frigo o in freezer, oppure preparare i biscotti e surgelarli prima della cottura, in modo da averli pronti al bisogno.
  • Se sciogliete il cioccolato al microonde fatelo con scatti di pochi secondi per volta e stando attenti a non usare temperature troppo alte: oltre i 45-50° il cioccolato si rovinerà!
  • I biscotti fortunelli con cioccolato si conservano per diversi giorni se chiusi all’interno di un contenitore ermetico.

 

 

Biscotti fortunelli con cioccolato

Commenta via Facebook



Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *