Torta a specchio fragole e cioccolato

Torta a specchio fragole e cioccolato

Ok, va bene, lo diciamo subito così ci togliamo il pensiero. NON E’ UNA TORTA VELOCE! Ecco, l’ho detto, così patti chiari e amicizia lunga: non me la sento di dire che è una torta difficile, è solo un po’ più lunghetta da realizzare e ci aiuta a ricordare quanto la pazienza sia la virtù dei forti, o che in fondo l’attesa del piacere è essa stessa il piacere!... insomma mettetela come volete, ma se avete un pochino di tempo e vi cimenterete in questa torta il risultato sarà strepitoso e stupirete tutti (in primis voi stessi per esserci riusciti, come mi sono stupita io di me medesima!) e rimarrete molto soddisfatti.

Una glassa lucida che è la parte più semplice, una base di torta al cioccolato piuttosto tradizionale, un inserto di gelée che non è altro che zucchero e frutta frullati con un po’ di gelatina e infilato in freezer senza pensarci troppo e la ormai nota chantilly al mascarpone – che detta così sembra chissà cosa, in realtà è mascarpone, panna, zucchero a velo e qualche seme di bacca di vaniglia tutto frullato insieme in una volta sola.

Provateci, non ve ne pentirete!

Torta a specchio fragole e cioccolato

 
TORTA A SPECCHIO FRAGOLE E CIOCCOLATO
 
Preparazione: 80 minuti     Cottura: 30 minuti     Dosi: 8 persone
 
Per la gelée di fragole:
  • 250 g di fragole al netto degli scarti
  • 80 g di zucchero
  • 8 g di colla di pesce

Per la base:

  • 100 g di farina 00
  • 30 g di cacao amaro
  • 3 g di sale
  • 5 g di lievito vanigliato
  • 1 uovo
  • 100 g di zucchero
  • 45 g di olio di semi
  • 50 g di yogurt magro
  • 50 g di latte parzialmente scremato
  • 1 cucchiaino di succo di limone
  • 100 g di acqua

Per la mousse al mascarpone:

  • 125 g di latte
  • 50 g di tuorli
  • 50 g di zucchero
  • 8 g di gelatina
  • 250 g di mascarpone
  • 250 g di panna da montare

Per la copertura:

  • 6 g di gelatina
  • 115 g di cioccolato fondente
  • 100 g di zucchero
  • 60 g di acqua
  • 15 g di cacao amaro
  • 60 g di latte condensato

Per decorare:

  • q.b. scaglie di cioccolato
  • q.b. fragole

Per realizzare la Torta a specchio fragole e cioccolato iniziare dalla preparazione della gelée e della torta di base.

Mettete la gelatina a bagno in acqua fredda, intanto frullate i 250 grammi di fragole già lavate e pulite con lo zucchero, scaldate un cucchiaio di questo composto al microonde o in una casseruola e scioglieteci all’interno la gelatina ben strizzata: incorporate al resto della purea di fragole e mescolate bene, poi versate il tutto in uno stampo del diametro di 18 cm (foderato con pellicola se non fosse di silicone) e mettete in freezer.

Per la torta, scaldate il forno a 180°C. In una ciotolina unire lo yogurt magro, il latte e il cucchiaino di succo di limone, mescolando e lasciando riposare. Scaldate in una casseruola l’acqua portandola ad ebollizione.

Intanto, mescolate gli ingredienti secchi insieme – farina, cacao, sale, e lievito – e montate l’uovo con lo zucchero utilizzando le fruste elettriche o la planetaria, fino ad ottenere un composto corposo, spumoso e chiaro, incorporate a filo l’olio di semi sempre frullando e poi anche il latticello (il mix di yogurt e latte), poi poco per volta gli ingredienti secchi setacciati e infine l’acqua bollente, sempre frullando. Inserire in uno stampo del diametro di 20 cm ben imburrato e infarinato e infornare cuocendo per 30 minuti circa. Poi sfornate e lasciate freddare su una griglia.

Per la mousse al mascarpone, mettete la colla di pesce a bagno in acqua fredda, intanto scaldate in una casseruola piccola a fuoco molto lento il latte con i tuorli, mescolando continuamente, quando saranno ben caldi scioglieteci la gelatina e lasciate intiepidire. Montate la panna liquida con il mascarpone e lo zucchero fino a ottenere un composto denso, poi versate un cucchiaio di questo composto nella casseruola per stemperare il composto con la gelatina e incorporate poi il tutto alla montata di panna e mascarpone mescolando velocemente per amalgamare i due composti evitando la formazione di grumi.

Torta a specchio fragole e cioccolato

Quando la base si sarà ben freddata, rimuovete la calotta superiore per pareggiarne la superficie e inseritela in un anello del diametro di 22 cm, oppure andrà bene anche uno stampo a cerniera rivestito con carta da forno sui bordi.

Inserite la base della torta al centro, poi con la tasca da pasticciere o con l’aiuto di un cucchiaio versate la mousse al mascarpone nello spazio tra lo stampo e la torta e poi ricoprite tutta la superficie con uno strato uniforme di crema, circa 1 o 2 cm di spessore.

Estraete dal freezer la gelée di fragole ormai congelata, sformatela dal suo stampo e inseritela all’interno della torta sopra lo strato di crema. Ricoprite tutto con la restante mousse al mascarpone, livellate bene la superficie e inserite in freezer almeno due o tre ore per far congelare completamente.

A questo punto realizzate la copertura a specchio: immergete la gelatina in acqua fredda, intanto in una casseruola inserire tutti gli altri ingredienti – cioccolato, zucchero, acqua, cacao e latte condensato – e portare a ebollizione mescolando, poi sciogliete all’interno la colla ben strizzata e filtrate il composto con un colino a maglie strette, per evitare che ci siano grumi.

Estraete la torta congelata dal freezer, sformatela dallo stampo e appoggiatela su una griglia posta sopra una teglia da forno: versate la copertura a specchio su tutta la torta in modo uniforme ricoprendola interamente anche sui bordi inferiori, far sgocciolare la copertura in eccesso e decorare con fragole fresche e scaglie di cioccolato, poi metterla sul piatto di portata e conservare in frigorifero, per riportate la torta a temperatura positiva, per circa 3 o 4 ore. Conservare in frigorifero fino al momento di servire.

Torta a specchio fragole e cioccolato

 

I miei consigli:
 
  • Potrete realizzare varie preparazioni con diverso anticipo, in modo poi da assemblare la torta essendovi avvantaggiati: la base della torta, la gelée di fragole e la copertura a specchio possono essere realizzate diversi giorni prima e conservate in freezer. Al momento di assemblarla, basterà realizzare la mousse al mascarpone e assemblare la torta con la base e la gelée ancora congelate, seguendo gli stessi procedimenti.

Commenta via Facebook



2 thoughts on “Torta a specchio fragole e cioccolato”

  • L’ho fatta per il compleanno del mio compagno ed è stata un successo. Solo x i miei gusti l’ho sentita poco dolce sia nella mousse che nella gelee…la prossima volta aggiungerò un po’di zucchero in più! X il resto un buona e bella… anche la copertura a specchio, bellissima! Inoltre l’ho trovata abbastanza facile da fare, realizzando i vari step in più riprese e mettendo in congelatore per assemblare il tutto il giorno del compleanno. Grazie.

    • Grazie del commento! Mi fa piacere abbiate gradito! Questa non è una torta facilissima o comunque di base da realizzare, son contenta che le indicazioni siano state adeguate alla realizzazione! In effetti io non amo i dolci troppo dolci, tendo sempre a stare un pelo indietro per gustarmi il sapore degli ingredienti, ma è soggettivo! Alla prossima ricetta allora!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *