• 150 g di burro
  • 80 g di zucchero a velo
  • 1 tuorlo
  • 1/2 albume
  • 20 g di cacao in polvere
  • 170 g di farina di riso
  • 1/2 cucchiaino di caffè solubile
  • 30 g di zucchero

Per le pepite al cacao e caffè iniziate predisponendo tutti gli ingredienti pesati a portata di mano, in modo che quando impastate avrete tutto a disposizione.

Fate ammorbidire leggermente il burro, a temperatura ambiente oppure con qualche secondo di microonde con Watt bassi (W180). Setacciate il cacao e mescolatelo insieme alla farina di riso, unendovi anche il cucchiaino di caffè solubile.

A questo punto in una ciotola capiente lavorate il burro con lo zucchero a velo impastandolo velocemente finché lo zucchero non si sarà assorbito, poi unite a questa crema il tuorlo e il mezzo albume, sempre impastando a mano e amalgamandoli bene insieme.

Incorporate a questo punto la farina col cacao e il caffè e create l’impasto, facendo incorporare bene gli ingredienti. Non preoccupatevi se vi sembrerà molto morbido, ma create una palla e avvolgetela nella pellicola, dandogli una forma a filoncino. Lasciate riposare in frigo almeno mezz’ora.

Predisponete sul tagliere lo zucchero mescolato col caffè solubile in una striscia lunga e preparate una teglia con cartaforno. Preriscaldate il forno a 175°C. Togliete il filoncino freddo dal frigo, dividetelo in due per il senso della lunghezza e create due filoncini del diametro di circa 5 cm. Dategli una forma omogenea e passate il filoncino nella striscia di zucchero in modo da ricoprire interamente la superficie.

Con un tarocco o un coltello tagliate il filoncino in tanti dischetti dello spessore di un dito, in modo da ottenere dei dischettini tondi, le pepite appunto. Procedete nello stesso modo anche per l’altro filoncino e infornate per circa 15 minuti.

Estraete la teglia e lasciateli raffreddare completamente prima di servire.

In alternativa potete preparare dei biscotti al cioccolato o dei biscotti cocco e cioccolato bianco.