• 80 g di olio di semi
  • 120 g di succo d’arancia
  • 80 g di marmellata di arance
  • scorza di 1/2 arancia
  • 2 uova
  • 35 g di zucchero
  • 35 g di farina di cocco
  • 45 g di farina 00
  • 90 g di semolino
  • 1 cucchiaio di farina di mandorle
  • 1 cucchiaino di lievito vanigliato
  • 1 pizzico di sale

Per la bagna:

  • 50 g di zucchero
  • 50 g di acqua
  • scorza di 1/2 arancia

Per la cake al semolino, cocco e arancia iniziate mescolando in una ciotola abbastanza capiente l’olio di semi, la scorza di mezza arancia, il succo di arancia e la marmellata di arance e le due uova. Amalgamate bene il composto.

In una terrina a parte unite tutti gli ingredienti secchi, ovvero la farina 00, il semolino, la farina di mandorle e il cocco rapé insieme allo zucchero, al cucchiaino di lievito e al pizzico di sale. Unite il composto dei secchi a quello degli umidi poco per volta, e lavorando bene con una frusta per amalgamare piano piano i due composti, fino a creare un impasto omogeneo e abbastanza liquido.

Cake al semolino, cocco e arance

Prendete ora uno stampo da plumcake non troppo grande – 20-25 cm andrà bene e rivestitelo con carta da forno, oppure imburratelo molto bene e infarinatelo leggermente. Riscaldate il forno a 170°C e cuocete la torta per circa 30-40 minuti, facendo comunque la prova stecchino per verificare che l’interno non sia crudo prima di estrarla.

Nel frattempo, in una casseruolina piccola inserite lo zucchero, l’acqua e la scorza della metà di arancia avanzata, anche tagliata grossolanamente, e portate ad ebollizione, poi spegnete e lasciate in infusione.

Quando la torta sarà cotta, estraetela dal forno e senza sformarla dallo stampo spennellatela molto lentamente con la bagna all’arancia, in modo che venga assorbita progressivamente: lasciate freddare la torta e poi sformatela. Servitela a temperatura ambiente, magari con una quenelle di yogurt greco aromatizzato al miele e scorza di arancia.

Cake al semolino, cocco e arance