Per la frolla Linzer:

  • 230 g di farina 00
  • 30 g di farina di mandorle
  • 150 g di burro
  • 100 g di zucchero a velo
  • 40 g di tuorli
  • 1 pizzico di sale
  • 1/2 cucchiaino di cannella
  • 1 pizzico di noce moscata
  • 1 pizzico di chiodi di garofano

Per il ripieno:

  • 150 g di marmellata di ribes

 

Per preparare la crostata speziata alla confettura di ribes iniziate dalla preparazione della frolla che poi dovrà freddare.

Su una spianatoia versate la farina 00, quella di mandorle, lo zucchero a velo, il pizzico di sale e tutte e tre le spezie; poi al centro adagiate il burro a tocchetti a temperatura ambiente e i tuorli d’uovo, mescolate questi ultimi due per amalgamarli e poi incorporate gli ingredienti secchi, creando un panetto che appiattirete prima di avvolgerlo nella pellicola e lasciarlo freddare in frigorifero.

Intanto potrete scegliere se realizzare la crostata con uno stampo da circa 18 cm di diametro oppure in 6 stampini monoporzione, in ogni caso imburrate e infarinate bene: quando la frolla sarà ben fredda e compatta, stendetela con il mattarello e l’aiuto di un po’ di farina fino a uno spessore di circa 3 mm, foderate bene il fondo dello stampo facendo aderire la frolla ai bordi e bucherellate con i rebbi di una forchetta, poi versate la confettura di ribes sulla base del guscio, senza eccedere troppo.

Crostata speziata con confettura di ribes

Rimuovete con un coltello i bordi di pasta in eccesso e reimpastate gli scarti di frolla, stendendo nuovamente l’impasto col matterello; tagliate delle strisce verticali di uguale spessore e create le losanghe di decorazione della crostata: adagiatele in verticale ad uguale distanza una dall’altra, poggiandole e premendole sui due bordi dello stampo, poi create l’intreccio appoggiando le altre strisce a partire dal vertice delle losanghe già posizionate e adagiandole in diagonale. Rimuovete l’eccesso di frolla delle losanghe e infornate a 175°C per circa 15 minuti nel caso delle monoporzioni, oppure per 25-30 minuti nel caso di una unica crostata più grande.

Sfornate le crostate e lasciatele ben freddare a temperatura ambiente prima di rimuoverle dallo stampo. Prima di servire spolverizzate con dello zucchero a velo.

Crostata speziata con confettura di ribes

I miei consigli:

  • Se preparate la frolla in anticipo, anche uno o due giorni prima, potrete lasciarle in frigorifero a riposare e questo gioverà anche all’intensità del profumo delle spezie che si sprigionerà al meglio.