• 150 g di farina 0
  • 150 g di farina 00
  • 15 g di lievito di birra
  • 125 g di acqua
  • 6 g di sale
  • 30 g di olio extravergine d’oliva
  • 70 g di olive verdi
  • q.b di timo
  • q.b di sale grosso

Preparazione

Su una spianatoia o in una ciotola della planetaria inserite le due farine e il lievito sciolto in un po’ dell’acqua prevista in ricetta: iniziate a lavorare l’impasto a mano o con gancio a foglia e inserite via via  il sale e l’acqua prevista, fino a formare un impasto compatto ma umido. Lasciate lievitare coperto con un panno per almeno due ore a temperatura ambiente. Il tempo ovviamente varierà a seconda della stagione e della temperatura dell’ambiente, ma comunque l’impasto dovrà visibilmente raddoppiare.

Riprendete l’impasto, sgonfiatelo e lavoratelo ancora per renderlo incordato, mettendolo poi nuovamente a lievitare per un’oretta, sempre coperto con il panno a temperatura ambiente; nel frattempo predisponete le olive sminuzzate e le foglie di timo. Trascorso il tempo di questa seconda lievitazione, unite all’impasto le olive e il timo, poi tagliare in pezzi grossolani di circa 25-30 grammi l’uno e realizzare dei filoncini lavorandoli sul tagliere e allungandoli con le dita.

Grissini alle olive verdi e timo

Posizionate sulla teglia da forno rivestita con carta da forno e spennelate con olio distribuendo poco sale grosso sulla superficie dei grissini. Intanto scaldate il forno a 220°C poi infornate per circa 20-25 minuti finché saranno dorati.

Estraete dal forno e fate freddare su una griglia prima di servire.

Grissini alle olive verdi e timo