Mousse cocco e lime con gelée ai frutti rossi

Mousse cocco e lime con gelée ai frutti rossi

Cocco.
Poco amante dei bagni in mare prolungati sprofondava nel calore della sabbia avvolta in un asciugamano, bagnate e freddolosa come era. Subito le entrava una fame da lupi, come dopo aver fatto la doccia nella vasca di casa, come dopo le lezioni di nuoto che detestava, aveva una gran fame. 
Sperava nella schiacciata del forno e temeva ci fosse solo frutta, in particolare le ‘gocce d’oro’ , 

susine gialle dolcissime che solo allora si potevano gustare. Mangiava e si copriva, e aspettava.
“Ccooo-ccoobbbbeeeeee-lloooooo” : si incantava a guardarlo passare, stupita per la potenza della sua voce, per la sua pelle così nera, pensava alla quantità di energie necessaria a scandagliare le spiagge con appesi chili di cocco e litri di acqua per sciacquarlo. Si chiedeva se la sera fosse stato esausto di camminare su una superficie così svantaggiosa, da dove venissero i cocchi, guardava ondeggiare l’acqua torbida dentro il secchio celeste all’incalzare dei passi decisi. 
Pensava a tutto questo mentre decideva se volesse o no quel pezzettino di luna bianco a cinquecento lire, poi si accorgeva che ormai era troppo lontano per comprarlo, rimaneva lì appesa alle sue domande e avvolta nel suo telo. Senza cocco.

Eccola qua dunque, la mia mousse al cocco e lime con inserto di gelée ai frutti rossi, che potrete anche realizzare con altra frutta, tutto gluten-free !

Mousse cocco e lime con gelée ai frutti rossi

 
MOUSSE COCCO E LIME CON GELEE
AI FRUTTI ROSSI
 
 
Preparazione: 60 minuti     Cottura: 10 minuti     Dosi: 8 persone
 
Per la dacquoise:
  • 2 albumi
  • 10 g di zucchero
  • 40 g di cocco rapé
  • 20 g di zucchero a velo
  • 1/2 cucchiaino di succo di lime

Per la gelée:

  • 200 g di fragole e lamponi (o pari peso di altra frutta)
  • 1 cucchiaino di succo di lime
  • 70 g di zucchero
  • 6 g di colla di pesce

Per la mousse al cocco:

  • 300 g di latte di cocco
  • 130 g di cioccolato bianco
  • 280 g di panna da montare
  • 2 cucchiaini di scorza di lime
  • 6 g di colla di pesce

Per decorare:

  • q.b. di cocco rapé
  • q.b. di scorza di lime
  • q.b. di lamponi

Per preparare la mousse al cocco e lime con gelée ai frutti rossi iniziate proprio dalla gelée.

Prima di cominciare, prendete lo stampo da plumcake e un foglio di carta da forno, appoggiate lo stampo sul foglio dal lato superiore (la bocca dello stampo, quella più grande, non la base) e segnate a matita il perimetro della bocca dello stampo.

Frullate nel bicchiere del minipimer fragole e lamponi per un totale di 200 g, il cucchiaino di succo di lime e lo zucchero. Passate al colino se vi danno fastidio i semi, altrimenti procedete direttamente a scaldare un piccolo quantitativo di purea al microonde, scioglieteci all’interno la gelatina precedentemente immersa in acqua fredda e ben strizzata, poi unire questo composto al resto della purea amalgamando tutto.

Prendete uno stampo da plumcake, rivestitelo con pellicola alimentare, versateci la gelatina di fragole e lamponi e mettere in freezer almeno 2 o 3 ore a congelare.

Intanto dedicatevi alla daquoise, ovvero una base morbida: montate i due albumi con un po’ di succo di lime e quando inizieranno a creare un po’ di schiuma inseriteci poco per volta lo zucchero, a più riprese e lavorando con le fruste elettriche continuamente. Quando saranno ben montati tenete da parte, mescolate il cocco rapé con lo zucchero a velo, poi incorporate direttamente negli albumi, mescolando piano dal basso verso l’alto. Prendete una teglia da forno e dosate il composto sul foglio dove avete tracciato le linee dello stampo, rimanendo entro i bordi e creando uno spessore di circa 1 cm: cuocete a 175°C per circa 10-15 minuti. Poi estrarre e far freddare.

Dedicatevi alla mousse al cocco: montate la panna con la scorza di lime lasciandola leggermente morbida e tenete da parte in frigorifero. Tritate del cioccolato bianco e inseritelo in una ciotola capiente.

Mousse cocco e lime con gelée ai frutti rossi

Scaldate il latte di cocco con il cocco rapé fino a portare a bollore, spengere e sciogliere all’interno la colla di pesce precedentemente ammollata in acqua fredda e strizzata bene: versate questo composto ancora bollente sul cioccolato bianco tritato, mescolatelo con un cucchiaio e poi passate tutto il composto al minipimer.

Fate freddare sotto i 40° – al tocco dovrà risultare leggermente tiepido- poi incorporare delicatamente la panna al composto di cioccolato e cocco, mescolando piano dal basso verso l’alto affinché non si smonti. Mantenete in frigo per qualche minuto.

Estraete lo stampo da plumcake e sformate la gelatina di frutti rossi, cambiate la pellicola e rivestite nuovamente lo stampo: versate 2/3 abbondanti della mousse al cocco, poi adagiate all’interno la gelée rossa, coprite con il resto della mousse e finite con la base dacquoise premendola leggermente sul composto.

Se preferite, utilizzate dei biscotti secchi a chiusura del dolce. Inserite nuovamente in freezer meglio se per una notte intera.

Il giorno in cui dovrete servire il dolce, sformatelo dallo stampo e cospargetelo con del cocco rapé e una spolverata di scorza di lime, decorandolo con frutta fresca. Conservare in frigorifero almeno 3 ore prima di servire.

Mousse cocco e lime con gelée ai frutti rossi

 

I miei consigli:
 
  • Se volete, potrete sostituire la dacquoise al cocco – base senza glutine – anche con una cialda di pasta frolla, eliminando una preparazione se ne avete di già pronta, oppure con dei biscotti secchi tipo “marie” per una versione “forno-free”!
  • Potrete realizzare la gelée con tutti i frutti che preferite: mango e pesca, melone, ciliegie, la frutta che più vi piace.
  • Potrete anche eliminare la gelée e realizzare la mousse al cocco e lime da servire poi con frutta fresca a piacere tagliata sul momento.
  • Quando realizzate la mousse, montate in anticipo la panna e tenetela da parte ben fredda, aiuterà la consistenza quando incorporerete cioccolato bianco e latte di cocco!
 

Commenta via Facebook



Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *