• 80 g di farina 00 o 80 g di farina di riso
  • 1/2 bustina di lievito istantaneo per torte salate
  • 2 uova
  • 40 g di olio extravergine d’oliva
  • 1 pizzico di sale
  • q.b di pepe
  • 10 pomodori secchi
  • 50 g di parmigiano reggiano
  • q.b di origano

 

Per preparare le madeleine salate da aperitivo con o senza glutine iniziate intanto mescolando la farina- quella 00 tradizionale oppure quella di riso per una preparazione gluten free – insieme al lievito per torte salate, al pizzico di sale e al parmigiano grattugiato.

Mescolando bene con un cucchiaio aggiungete progressivamente le uova e l’olio a filo, amalgamando bene il composto, inserite l’origano e poi tagliate a piccole listarelle i pomodori secchi, dopo averli accuratamente scolati dall’olio di conservazione.

Accendete il forno a 240°C. Incorporate i pomodori secchi all’impasto, mescolando bene, poi se avete modo, fate riposare un po’ il composto in modo che gli ingredienti si miscelino al meglio: a questo punto prendete lo stampo da madeleine – oppure, se non lo avete, uno stampo da muffin o da mini muffin, in questo caso inserendo all’interno delle cavità i pirottini di carta – e adagiate un cucchiaio scarso di composto nelle cavità a conchiglia, senza esagerare col quantitativo che poi crescerà in cottura.

Madeleine salate da aperitivo con e senza glutine

Inserite lo stampo in forno e cuocete per 4 minuti, poi abbassate la temperatura del forno a 180°C e proseguite la cottura per altri 5 minuti. Nel caso dei muffin, che saranno riempiti da una quantità di impasto maggiore, la cottura dovrà essere prolungata ancora un po’, potrete poi controllare effettuando la prova stecchino.

Estraete dal forno e fate intiepidire, servendo tiepide oppure a temperatura ambiente.

Madeleine salate da aperitivo con e senza glutine