• 125 g di farina 00
  • 75 g di burro
  • 50 g di zucchero a velo
  • 1 tuorlo
  • 1 pizzico di sale

Per la panna cotta:

  • 500 g di panna
  • 230 g di latte
  • 4 g di colla di pesce
  • q.b di vaniglia
  • 70 g di zucchero

Per la salsa di fichi:

  • 6-7 fichi
  • 50 g di zucchero
  • 1 cucchiaino di scorza di limone
  • 1 cucchiaino di acqua

Ingredienti per decorare

  • 1 cucchiaio di confettura di fichi
  • 5-6 fichi
  • q.b. nocciole tritate

Preparazione

Per preparare la panna cotta con salsa caramellata ai fichi su base di frolla iniziate dalla preparazione della frolla, che poi dovrà freddare.

Sulla spianatoia versate la farina con lo zucchero a velo e il pizzico di sale, poi tagliate a cubetti il burro morbido e adagiatelo al centro della fontana insieme al tuorlo: iniziate a lavorare questi ultimi due ingredienti insieme fino a renderli omogenei e poi a incorporare via via farina e zucchero. Lavorate fino a ottenere un panetto, avvolgetelo nella pellicola schiacciandolo bene e lasciate in frigorifero.

Dedicatevi alla panna cotta: mettete in una casseruola il latte con lo zucchero e i semi di vaniglia, fate scaldare; nel frattempo mettete la colla a bagno in acqua fredda: quando si sarà ammorbidita, versatela nel latte caldo e fatela sciogliere bene. Togliete dalla fiamma, incorporate la panna fresca liquida fredda e mescolate bene. In uno stampo di silicone del diametro di 15-18 cm, o in uno stampo ad anello foderato con pellicola alimentare, versate il composto. Lasciatelo raffreddare a temperatura ambiente e poi mettete in freezer almeno 2 o 3 ore.

 

Panna cotta alla vaniglia con salsa ai fichi

 

Intanto sbucciate 6 o 7 fichi, togliete la pelle e riducete la polpa a purea insieme a un cucchiaino di acqua e alla scorza di limone, passando al mixer o meglio al minipimer. In una casseruola piccola fate scaldare lo zucchero finché inizierà a sciogliersi, incorporate la purea di fico e fate cuocere per circa 3 minuti. Se avete il minipimer, passate nuovamente la salsa per raffinarne la consistenza. Mettete in un vasetto di vetro e tenete da parte.

Accendete il forno a 175°C e riprendete dal frigo la frolla, stendetela col matterello e ricavate un disco di diametro 4 cm più grande rispetto a quello dello stampo usato per la panna cotta. Bucherellate coi rebbi della forchetta e cuocete per circa 8-10 minuti; estraete e lasciate freddare. Se vi avanza dell’impasto, grattugiatelo con la grattugia a fori larghi e create delle briciole, cuocete anche quelle per circa 8 minuti insieme al disco di frolla, potrete usarle come decorazione.

Quando la panna cotta sarà ben surgelata, stendete sul disco di frolla un velo di confettura di fichi – o di qualsiasi altro gusto abbiate a disposizione, meglio se confettura chiara – e adagiateci sopra la panna cotta ancora surgelata appena sformata. Cospargetene la superficie con la salsa caramellata di fichi, aggiungete le briciole di frolla se le avete realizzate, poi decorate superficie e bordo della base con i fichi tagliati a spicchi. Conservare in frigorifero prima di servire.

Panna cotta alla vaniglia con salsa ai fichi