Ultime ricette

Clafoutis di frutta estiva

Clafoutis di frutta estiva

Clafoutis di frutta estiva Avevo una paura… Mi sono scordata di ungere la teglia prima di versare frutta e impasto…sono stata tutto il tempo della cottura a maledirmi, perché sicuramente avrei trovato il dolce tutto attaccato sul fondo al momento di servirlo…e invece noooooo 😎😎😎 

Ghiaccioli esotici, mango, cocco e lime

Ghiaccioli esotici, mango, cocco e lime

17Ghiaccioli esotici, mango, cocco e lime Tre ingredienti che per me sono inseparabili: mango, cocco e lime!  Tutta la polpa di un buon mango maturo, la nota esotica e avvolgente del cocco e il profumo del lime che ‘grida estate’! Pochissimi ingredienti, che potrete anche 

Cocco-misù solo yogurt

Cocco-misù solo yogurt

Cocco-misù solo yogurt

Ho fatto centinaia di tiramisù nella mia vita, inginocchiandomi sempre alla santa tradizione…ma ogni tanto ci sta anche prendere spunto per un dessert o una merenda veloci, questa è anche fit, volendo, e se avete ypgurt di soia o biscotti senza uova ne latte-…è pure vegan friendly! 😜

Riassumendo:

🥥Niente cottura, giusto il tempo di fare il caffè

🥥Niente grassi aggiunti

🥥Yogurt, cocco e caffè protagonisti

Cocco-misù solo yogurt

 

COCCO-MISÚ 

SOLO YOGURT

Preparazione: 10 minuti.    Dosi: 2 porzioni

Ingredienti:

  • 300 g di yogurt greco 0% (se lo avete al cocco, tanto meglio!)
  • 30 g di cocco rapé
  • 3 cucchiaini di zucchero (facoltativi)
  • 2 tazzine di caffè
  • 4 biscotti secchi o al cioccolato
  • Q.b. Cacao amaro
  • Q.b. Cocco disidratato in scaglie.

Per preparare il cocco-misù iniziate farcendo subito il caffè – dalla moka o dalla macchinetta: trasferitelo in un bicchiere freddo per farlo freddare più velocemente possibile. Intanto, mescolate lo yogurt con il cocco rapé e fate riposare.

Prendete due gusci di cocco – o ciotoline! – inserite metà composto, imbevete i biscotti nel caffé, sistemateli sulla crema poi coprite con la restante. Livellate, spolverizzate con il cacao amaro e il cocco disidratato.

Fate riposare in frigorifero e servite!

Cocco-misù solo yogurt

I miei consigli:

  • Solo yogurt classico? Solo yogurt 5%? Solo yogurt di soia? Vuoi aggiungere o togliere zucchero? Puoi usare quello che hai! Volendo puoi aggiungere anche un po di panna montata – anche a base vegetale, oppure se preferisci aggiungere dello zucchero per averlo più dolce.
  • Per altre idee dolci a base di cocco, dai un occhio qui!
  • Se volete provarlo con lo yogurt di soia stile greco, io uso questo!
Tapenade di olive basilico e menta

Tapenade di olive basilico e menta

Tapenade di olive con basilico e menta Ricetta è un parolone…ma avevo in frigo una valanga di olive miste che mi hanno regalato e della menta che chiedeva pietà ne suo blister di plastica! E dal momento che l’estate sembra stia arrivando e uno dei 

Cream tart fragole e cioccolato bianco

Cream tart fragole e cioccolato bianco

Cream tart al cioccolato bianco Quante ne ho fatte e quante ancora ne farò, di cream tart…a forma di numero, a forma di lettera…a forma di cuore! Nella loro semplicità fanno sempre il loro effetto, sono golose ma sane – con tanta frutta fresca – 

Limoni ripieni al forno

Limoni ripieni al forno

Limoni ripieni al forno

Visto che la primavera si fa vedere a tratti e che ancora le temperature sono buone per accendere il forno…nuova ossessione a casa mia, dove i limoni non mancano mai – solo nel caffè non lo metto, per il resto…ovunque! – e sono protagonisti di piatti dolci e saltati! Continue reading Limoni ripieni al forno

Cheesecake veloce con fragole

Cheesecake veloce con fragole

Cheesecake veloce “Giardino di fragole” “Magre modelle, snelle, senza pancia, tantissimo fard si danno sulla guancia…” Ci credete che questo è l’inizio di una poesia che ho scritto a 9 anni per la festa della mamma?? E no, lo so che ve lo state chiedendo: 

Carote glassate speck e noci

Carote glassate speck e noci

Carote glassate speck e noci Quanto le odio lesse e quanto le amo arrosto…le carote quelle vere, quelle col ciuffone verde che sembrano piume di un elmo, lascio la buccia, un semplice condimento…e via in forno! 

Muffin vegani al pistacchio

Muffin vegani al pistacchio

Muffin vegani al pistacchio

Perché farli vegani? Ve lo dico subito:

1 – perchè alle volte in casa non abbiamo né latte né uova

2 – perchè tanto col pistacchio è buono tutto! 😜

3 – perchè si fa bene a pianeta e animali (e male non fa!)

Non vi focalizzate sul vegano o meno..io so che sono i muffin più buoni di sempre, umidi, morbidi, golosi, non strozzano, te ne mangeresti dieci!!! Quindi fatemi la cortesia di provarli e poi mi dite cosa ne pensate… perché sono sicura al 100% che vi piaceranno!

 

Muffin vegani al pistacchio

 

MUFFIN VEGANI AL PISTACCHIO

Preparazione: 10 minuti.   Cottura: 30 minuti circa.  Dosi: 8 muffin 

Per i muffin

  • 230 ml di latte di soia o avena
  • 1 cucchiaio di aceto di mele o bianco
  • 120 g di pistacchi sgusciati – oppure 120 g di farina di pistacchi di buona qualità
  • 200 g di zucchero
  • 240 g di farina 00
  • 1 cucchiaino di lievito per dolci
  • 1/2 cucchiaino di bicarbonato
  • 110 ml di olio di semi
  • 80 g di yogurt vegetale stile greco

Per il crumble:

  • 40 g di pistacchi tritati
  • 3 cucchiai di farina 00
  • 2 cucchiai di zucchero
  • 1 cucchiaio di olio di semi

Per farcire:

  • 200 g di crema di pistacchio veg

 

Preparare questi muffin vegani al pistacchio è facilissimo: iniziate mescolando in una ciotola il latte vegetale con l’aceto. Lasciate riposare questo ‘latticello’ in modo che riposi addensandosi leggermente.

In una piccola ciotolina inserite tutti gli ingredienti per il crumble, mescolate con un cucchiaino o con la punta delle dita e tenete questo composto da parte, ci servirà solo prima della cottura.

Dedicatevi all’impasto: tritate i pistacchi con lo zucchero inserendoli in un tritatutto: se invece avete già la farina di pistacchio, mescolatela insieme allo zucchero e versate il una ciotola capiente. Aggiungete la farina, il lievito per dolci, il bicarbonato e mescolate. 

Riprendete la ciotola con il latte vegetale e l’aceto, aggiungete l’olio di semi e lo yogurt vegetale. Mescolate il tutto, poi incorporate le polveri mescolando con una frusta a mano. 

Preparate lo stampo per muffin inserendo nelle cavità i pirottini in carta, poi accendete il forno a 190°C. Distribuite il composto in 8 dosi – se avete dei pirottini piccoli ne verranno fuori di più – e cospargete la superficie di ognuno con il crumble che avete preparato all’inizio.

Infornate e cuocete 5 minuti a 190°C poi, senza aprire il forno, abbassate la temperatura a 170°C e proseguite la cottura per altri 25 minuti (leggete i consigli in fondo!!).

Fate freddare completamente i muffin su una griglia, poi scavate il centro con l’aiuto di un coltello – io uso questo che è un attrezzino levatorsolo per mele utilissimo! – e farcite l’interno con la pasta di pistacchio. 

Servite con una spolverizzata di zucchero a velo.

Muffin vegani al pistacchio

 

I miei consigli:

  • Come dico sempre, ogni forno è un modo a parte: seguite le indicazioni di cottura ma verificate sempre che il prodotto sia realmente cotto prima di estrarlo: potrebbero volerci dei minuti in più – oppure in meno! – per cui effettuate una prova stecchino se i muffin vi sembrano cotti prima del tempo, oppure allo scadere del tempo per capire se necessario proseguire. 
  • Questi muffin potete realizzarli con qualsiasi frutta secca: sostituite ai pistacchi delle nocciole o delle mandorle e farcite con uan spalmabile vegan al cacao!
  • Per altre idee di muffin , clicca qui!

 

Farrotto asparagi, prosciutto e limone

Farrotto asparagi, prosciutto e limone

Farrotto asparagi, prosciutto e limone …quando il farro si crede un risotto Non ci penso quasi mai, eppure una buona alternativa ai risotti – di cui la mia metà è master-chef e vanno per la maggiore in tutte le versioni in casa nostra! – è