Tag: vegan

Panna cotta total vegan cioccolato e cocco

Panna cotta total vegan cioccolato e cocco

Io lo so che voi penserete che la panna cotta è “solo” una panna cotta, che è venuta a noia, che fa anni ’80, che al ristorante non la ordinereste mai, bla bla bla…ma voglio dirvi come la penso io. La rovina di questo dessert 

Chocolate tahini cookies

Chocolate tahini cookies

Non è da me provare questi esperimenti che poco hanno a che fare con la tecnica di base della pasticceria, con la tradizione e con la meraviglia e la magia che la combinazione di ingredienti e procedimenti creano in un dolce. Però… …però era da 

Piña Colada Galette

Piña Colada Galette

Avrò scoperto l’acqua calda, esistono da millenni e sono state fatte in tutti i modi. Ma come mi capita con tutto ciò che va di moda – abiti, canzoni, cibi, libri e serie tv, qualsiasi cosa – nel momento del boom lo ignoro totalmente, infastidita dalle manie di massa, per poi approcciarmici con i miei tempi, quando ne ho bisogno o quando trovo l’ispirazione giusta al momento giusto.
Così è stato per la galette, mi sono innamorata di questa versione vista nel video Instagram di @thefeedfeed ed ero scettica circa il risultato: e-cce-zio-na-le!! È una Piña Colada Galette, realizzata con una base all’olio di cocco, ananas fresco macerato nel rum e servita con del gelato al cocco e la riduzione del succo avanzato dalla macerazione! 
E se la servite con del gelato vegano, risulta anche perfettamente vegan e lactose free! 
 

Galette ananas e cocco

 
PIÑA COLADA GALETTE
 
Preparazione: 15 minuti     Cottura: 13 minuti     Dosi: 6-8 persone
 
Ingredienti:
  • 300 g di farina 00
  • 30 g di zucchero
  • 1/2 cucchiaino di sale
  • 110 g di olio di cocco
  • 8 cucchiai di acqua fredda
  • 1 ananas
  • 100 g di zucchero di canna
  • 30 g di rum (o succo d’ananas)
  • q.b di mandorle a filetti
  • q.b di latte intero
  • q.b. gelato al cocco o fiordilatte

 

Per preparare la Galette cocco e ananas iniziate rimuovendo base e sommità dell’ananas, sbucciatelo bene e dividetelo in 4 parti tagliandolo in verticale.

Rimuovete da ogni fetta il torsolo centrale e tagliatele poi in tante fettine: inseritele in una ciotola capiente con lo zucchero di canna, il rum – o in alternativa il succo di ananas per la versione analcolica – e il pizzico di sale, mescolando bene e lasciando riposare almeno un’ora (ma anche tutta la notte in frigorifero).

Intanto realizzate la galette: in un mixer versate la farina, il sale e lo zucchero, poi inserite l’olio di cocco – o in alternativa quello di semi – e mixate fino a ottenere un composto di briciole. Inserite quattro cucchiai di acqua fredda e lavorate con qualche altro scatto, poi inserite gli altri 4 e lavorate ancora. Versate ora su un piano di lavoro e terminate l’impasto a mano, inserendo qualche altro cucchiaio di acqua per formare il panetto di impasto. Avvolgetelo nella pellicola e lasciatelo riposare una mezz’oretta in frigorifero.

Accendete il forno a 160°C. Una volta freddatosi il panetto, stendetelo con l’aiuto di un matterello e di un po di farina, cercando di dare una forma arrotondata ma non troppo precisa e a uno spessore di 3 o 4 mm. Adagiate il disco di pasta su una teglia rivestita con carta da forno, prendete le fette di ananas e sistematele al centro creando delle file oppure disponendole in cerchio, lasciando libero il bordo della pasta. Richiudete la galette modellando la pasta in modo da creare un bordo. L’effetto dovrà essere rustico, quindi non siate troppo precisi. Spennellate i bordi con del latte – o anche latte di cocco per un risultato completamente vegan –  e infornate per 25-30 minuti nel ripiano basso del forno.

Galette ananas e cocco

 

Estraete la galette che non sarà ancora cotta, spennellate i bordi di pasta ancora una volta con il latte utilizzato prima e cospargete con mandorle a lamelle, infornate nuovamente e proseguite la cottura per altri 15 minuti, finché la superficie sarà ben dorata.

Inserite il succo di ananas e rum avanzato in una casseruola e lasciatelo scaldare e sobbollire a fiamma media finché inizia a ritirarsi facendo delle bolle. Spegnete la fiamma e tenete da parte, lo servirete insieme. Quando la torta sarà sfornata e inizierà a intiepidirsi, spennellate la frutta con questo sciroppo in modo da lucidarla e aggiungere sapore

Estraete e lasciate intiepidire, servite con gelato al cocco o di altro gusto a vostro piacimento.

Galette ananas e cocco

 

I miei consigli:
 
  • Se non avete l’olio di cocco, potrete sostituirlo con 90 grammi di olio di semi; allo stesso modo, se non volete una versione alcoolica, sostituite il rum con del succo di ananas e sarà perfetta anche per i bambini.
  • Servitela con del gelato al cocco, sarà davvero in tutto e per tutto la rivisitazione della Pina Colada in versione dessert!
Ciambella vegan alle mele, cannella e sciroppo d’acero

Ciambella vegan alle mele, cannella e sciroppo d’acero

Devo fare subito un mea culpa, o meglio, devo ammettere davvero quel che penso, prima di disconfermarlo totalmente! Al di là di intolleranze o problemi particolari, non sono un amante del vegan di per sé: umilmente, da amante della pasticceria e della tradizione nella pasticceria,