Nana ice cream al cacao

Nana ice cream al cacao

Nana ice cream al cacao.

Voi lo vedete così lucido, godurioso e pieno di cioccolato ma…e se vi dicessi che questo gelato ha solo due ingredienti, niente zucchero e niente lattosio e si fa nel mixer? Esatto, niente gelatiera!

Forse qualcuno lo conosce già, è un gelato vero e proprio che si realizza a partire da…due banane a rondelle congelate! Un po’ di cacao, qualche cucchiaio di liquido e si mette tutto nel tritatutto! Qualche minuto di lavorazione e avrete un gelato sano, senza conservanti e personalizzabile: nocciole tritate, frutta fresca, del caramello per chi non ha intolleranza al lattosio, scaglie di cioccolato, cialde croccanti…quello che volete!

Se non avete banane moribonde nel cesto della frutta compratele, fatele maturare e conservatela a rondelle in freezer: avrete già la base pronta quando vi prende voglia di gelato!

Nana ice cream al cacao

 

NANA ICE CREAM AL CACAO 

Preparazione: 5 min.+ riposo.    Dosi: 2 persone

Ingredienti:

  • 2 banane abbastanza mature
  • 2 cucchiai rasi di cacao amaro – io uso questo
  • 2 cucchiai di latte di soia* (o latte normale o anche acqua!)
  • 1 cucchiaio di sciroppo d’acero – facoltativo, serve più che altro alla consistenza

 

Sbucciate due banane ben mature, tagliatele a rondelle e congelatele in un sacchetto per alimenti, ben distanziate tra loro. Ci vorranno almeno tre ore, ma meglio tutta la notte.

Inserite nel mixer con le lame o nel bicchiere di un frullatore il cacao amaro, il latte e lo sciroppo d’acero se lo avete e se volete, ma è facoltativo, potrete ometterlo tranquillamente! Unite le rondelle di banana e iniziate a lavorare il composto con scatti da 10 secondi l’uno intervallati da una pausa.

Ogni tanto, aprite il coperchio e aiutatevi con una spatola per raccogliere il composto verso le lame: potreste anche aggiungere un cucchiaio in più di latte o bevanda, ma meglio pazientare e lavorare il composto finché diventerà omogeneo e cremoso, altrimenti rischierete che diventi troppo morbido.

Sporzionate nelle coppette e conservate in freezer. Estrarre 5 minuti circa prima di servire – dipende anche dalla temperatura esterna – e guarnire con frutta fresca, scaglie di cioccolato, cialde, etc..

 

I miei consigli:

  • Per una versione vegan usate il latte di soia, per una versione lactose-free ma più cremosa aggiungete anche un cucchiaino di miele. Se invece volete la versione classica, usate latte vaccino e aggiungete un cucchiaino di sciroppo di glucosio o latte condensato.
  • Tenete sempre delle rondelle di banana congelate in freezer di scorta: quando avrete voglia di gelato, in 5 minuti sarà pronto!
  • Per altre idee con gelato, dai un occhio qui!

Commenta via Facebook



2 thoughts on “Nana ice cream al cacao”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *