Tag: gluten free

Finta panna cotta yogurt e mirtilli

Finta panna cotta yogurt e mirtilli

Finta panna cotta yogurt e mirtilli. Ore 6.20, la mattina è iniziata bevendo con grandi aspettative un caffè che solo dopo ho capito essere stato fatto scordando di cambiare la cialda nella macchinetta, in casa ci sono solo 29 gradi – ma del resto ieri 

Nana ice cream al cacao

Nana ice cream al cacao

Nana ice cream al cacao. Voi lo vedete così lucido, godurioso e pieno di cioccolato ma…e se vi dicessi che questo gelato ha solo due ingredienti, niente zucchero e niente lattosio e si fa nel mixer? Esatto, niente gelatiera! Forse qualcuno lo conosce già, è 

Mousse allo yogurt e ciliegie

Mousse allo yogurt e ciliegie

Mousse allo yogurt e ciliegie.

Ho capito abbastanza bene che qui di accendere il forno non ne volete sapere proprio – ma forse perché non avete mai grigliato melanzane e peperoni con 35° fuori, vi assicuro che il forno in confronto non è nulla! – quindi sto facendo del mio meglio per pensare a dolci e piatti freddi dove al massimo si accende il fuoco sotto una padella…ma qui manco quello!

Yogurt – poi nei consigli vi dico come regolarvi con i vari tipi di yogurt che avete in casa – panna fresca e…le nuove protagoniste che hanno dato una gomitata alle fragole facendole passare in cavalleria per aggiudicarsi il trono del momento: ciliegie!

Io l’ho fatta in una pirofila piccola, ma se vorrete andate di coppette e via!

Mousse allo yogurt e ciliegie

 

MOUSSE ALLO YOGURT E CILIEGIE

Preparazione: 15 minuti     Dosi: 4 persone

 

Ingredienti:

  • 200 g di panna fresca
  • 40 g di zucchero a velo
  • 180 g di yogurt intero *(vd consigli per varianti!)
  • 3 g di gelatina in fogli
  • 30 ciliegie + q.b. per guarnire
  • un cucchiaino di succo di limone
  • q.b. menta fresca

Iniziate montando la panna e tenendo in frigorifero.

Ammollate la gelatina in acqua molto fredda, poi scaldate al microonde – o sulla fiamma – un cucchiaio dello yogurt previsto e sciogliete all’interno la gelatina ammorbidita e ben strizzata.

Unite al resto dello yogurt e incorporate a questo la panna montata, mescolando delicatamente dal basso verso l’alto. Lasciate in frigorifero qualche istante.

Intanto denocciolate le ciliegie e frullatele insieme al succo di limone fino a ottenere una purea – potrete usare il minipimer o il frullatore a bicchiere.

Distribuite un primo strato di mousse nelle coppette o nella pirofila, con meno della metà del composto. Aggiungete qualche cucchiaino di purea di ciliegie e create una variegatura passando la punta di uno stecchino sulla superficie. Create un secondo strato nello stesso modo.

Con la mousse avanzata create dei ciuffi in superficie e mantenete in frigorifero. Denocciolate qualche altra ciliegia e guarnite.

Mantenere in frigorifero e servire freddo.

Mousse allo yogurt e ciliegie

 

I miei consigli:

  • Se amate una punta più acidula, usate dello yogurt magro, nelle stesse quantità, senza aumentare lo zucchero!
  • Se avete lo yogurt greco, sostituitelo esattamente a quello classico nelle stesse dosi, ricordando che quello 0% è un po’ più acidulo, mentre il 2%, 5%, 10% sono progressivamente più dolci!
  • Inutile dire che se avete uno yogurt alla ciliegia va benissimo lo stesso, anche se si vedrà meno la variegatura in superficie, ma è solo una questione estetica!
  • Volete dare una nota più consistente? Sul fondo della teglia o delle coppette sistemate all’interno uno strato di biscotti tipo Pavesini, vi darà una consistenza molto piacevole senza aggiungere troppa pesantezza!
  • Per altre idee con le ciliegie, dai un occhio qui!
Crema ricotta e caprino con fragole all’arancia

Crema ricotta e caprino con fragole all’arancia

Crema ricotta e caprino con fragole all’arancia Un dolce come piace a me: ingredienti semplici ma di eccellente qualità, si prepara in 10 minuti  – davvero – e ha quel contrasto dolce acidulo che mi fa impazzire, contrasti di sapori e profumi che appagano totalmente 

Torta di carote senza glutine e lattosio

Torta di carote senza glutine e lattosio

Torta di carote senza glutine e lattosio Ero ancora un po’ inesperta tra i fornelli, autodidatta e all’inizio del mio viaggio nel mondo dei dolci. Di tempo ne è passato un bel po’.   Durante i miei tentativi di ricerca affannosa per trovare la formula 

Zabaione al caffè

Zabaione al caffè

A questo giro ho preso spunto da alcuni esperimenti per un corso di pasticceria che dovevo tenere qua a Firenze. 

Se è vero che in pasticceria ci sono delle leggi e reazioni chimiche ben precise, di contro esistono comunque tanti metodi per arrivare a differenti risultati, quindi mi sono detta: perché pubblicare una sola ricetta?

Qui trovate tre varianti di zabaione al caffè, quello che un tempo le nonne facevano a mano con le uova raccolte dalle galline nell’aia, quindi se non siete morti di

Continue reading Zabaione al caffè

Latte alla portoghese della Maria (o quasi)

Latte alla portoghese della Maria (o quasi)

Qualcuno lo chiama crème caramel seguendo le indicazioni del buon vecchio Pellegrino Artusi, qualcun altro lo differenzia da quest’ultimo, sicuramente per la forma – di solito la crème caramel è cotta in stampi monoporzioni, mentre il latte alla portoghese in uno stampo unico, di solito 

Torta Afrika di Ernst Knam

Torta Afrika di Ernst Knam

Non c’è verso, posso fare tutti i dolci del mondo, inventarmi mille ricette, dare spazio alla fantasia – e già non ne ho molta non essendo una creativa – ma c’è poco da fare: il cioccolato resta il suo preferito e ogni anno alla domanda 

Crostata alla castagna con crema, mele e rosmarino

Crostata alla castagna con crema, mele e rosmarino

Non so quanto tempo sia che avevo questa ricetta in archivio, fatta e rifatta, pluri assaggiata da diversi amici, direi che per diversi mesi è stata una vera protagonista del mio forno.
Quindi ancora adesso non mi spiego come possa essere finita nel dimenticatoio virtuale del computer e non essere

Continue reading Crostata alla castagna con crema, mele e rosmarino

Mousse al pistacchio e gelée ai frutti di bosco

Mousse al pistacchio e gelée ai frutti di bosco

Ho un amico che è una buona forchetta. Ho un amico che è una buna forchetta e ama molto il pistacchio. Ho un amico che è una buona forchetta, ama molto il pistacchio e si diletta a stressarmi con richieste di qualsiasi tipo, forte del fatto che