Tag: pane

Pan brioche ai tre colori

Pan brioche ai tre colori

Ho cercato di accontentare una richiesta questa settimana, tra quelle che mi erano arrivate nella box delle stories dove vi chiedevo quali ricette salate avreste voluto nel nostro ideale “cesto del pic nic”: qualcuno di voi mi aveva richiesto dei “pani particolari”, così era scritto.  

Pane senza impasto con li.co.li. (o lievito di birra)

Pane senza impasto con li.co.li. (o lievito di birra)

Non voglio il tamagotchi. Non voglio il tamagotchi. Non voglio il tamagotchi. E dopo anni di questo mantra, il risultato è che invece il lievito madre mi è arrivato dritto dritto a casa, da una persona alla quale non ho saputo dire di no: l’ho 

Pane alla zucca con semi misti

Pane alla zucca con semi misti

Ci sono cose nella vita che non si scordano mai. Come il primo bacio, il primo giorno di scuola, il primo viaggio da soli, il primo lavoro. O la prima volta che hai afferrato a mano nuda una teglia a 200°.

Ecco, io questo pane non me lo scorderò mai!!!! Teglia a parte, vesciche sulle dita a parte, un impasto facile, veloce e particolare, si usa solamente – o quasi – l’acqua contenuta nella zucca, si impasta…ed è fatto!

Io lo amo coi formaggi, soprattutto con quelli stagionati o molto forti, come un Gorgonzola ad esempio, ma anche la mattina con della confettura – albicocche è perfetta – non è niente male.

Pane alla zucca con semi misti

PANE ALLA ZUCCA CON SEMI MISTI
Ingredienti:
  • 300 g di zucca
  • 400 g di farina Manitoba o per pane
  • 4 g di lievito di birra
  • 7 g di sale
  • 2 cucchiai di olio extravergine d’oliva
  • q.b. di semi misti
  • 30 g di acqua

Per preparare il pane alla zucca con semi misti iniziate dalla cottura della zucca.

Scaldate l’olio in una padella antiaderente, nel frattempo tagliate a dadini la zucca e poi fatela appassire a fiamma media, coperta, per circa 10 minuti, aggiustandola di sale. Frullate con un minipimer oppure un mixer e lasciate freddare la purea.

Intanto in una ciotola pesate la farina e il lievito di birra, unite la purea di zucca ormai fredda e iniziate ad impastare: tenetevi da parte il quantitativo di acqua indicato in ricetta, che potrebbe essere necessario solo se la zucca risulta una varietà meno ricca internamente di liquidi. Iniziate quindi a impastare lentamente, a mano o con il gancio della planetaria a bassa velocità, poi incorporate il sale e lavorate fino a ottenere un impasto incordato.

Lasciate nella ciotola coperto con un panno leggermente umido a lievitare due ore, o comunque fino a raddoppio: il tempo che ci vorrà dipende anche dalla temperatura esterna.

Trascorso questo tempo, rilavorate l’impasto a mano per dargli forza e dategli una forma rotonda arrotondando la base col palmo delle mani: adagiatelo su una teglia con carta da forno e  coprite con il panno, facendo trascorrere circa 60 minuti. Prima di infornarlo praticate con un coltello molto affilato un solco tondo sulla superficie – andrà benissimo la circonferenza di una tazzina da caffé, e tutt’intorno 8 solchi verticali.

Inumidite la superficie con un po’ di aqua e fate aderire i semi alla superficie del pane. A questo punto, infornate a 200°C il pane e cuocetelo per 20 minuti, poi abbassate la temperatura a 180°C e proseguite per circa 30-40 minuti, avendo cura eventualmente di adagiare sulla superficie del pane un foglio di alluminio se vi accorgerete che la superficie scurisce troppo o i semi si bruciano.

Estraete dal forno e lasciate freddare su una griglia.

Pane alla zucca con semi misti

 

I miei consigli:

Se non avete modo di aspettare i tempi di lievitazione, potete fare in questo modo. realizzate l’impasto la sera per la mattina successiva, e lasciatelo in frigorifero tutta la notte. Al mattino estraetelo, lavoratelo a mano scaldandolo un po’ con la temperatura del corpo ed effettuate la seconda lievitazione per poi cuocerlo

Pane Toscano con poolish

Pane Toscano con poolish

Non sono esperta panificatrice, per niente, e anzi la lievitazione è una delle cose che più mi affascina e che meno riesco a gestire bene, forse perché non ci dedico abbastanza tempo – o forse perché penso sempre di non sapere fare un tubo ma 

Pane in cassetta con lievito madre disidratato

Pane in cassetta con lievito madre disidratato

Pronunciare le parole ‘pane in cassetta’ mi ricorda tanto la mia nonna, che per l’esattezza lo chiamava i’ppane a cassetta, non perché fosse poco istruita, anzi, lo era molto più della media della sua generazione, ma perché amava rimarcare la fiorentinità in quelle parole delle 

Pane integrale con lievito madre disidratato

Pane integrale con lievito madre disidratato

Una volta scoperto che al supermercato esisteva il lievito madre disidratato – in realtà ci è voluta la cugina foodblogger canadese che mi svelasse tale possibilità – ne ho acquistato un bel po’ per fare delle prove.

E dopo la focaccia al rosmarino che mi ha abbastanza convinta ho realizzato questo pane, integrale e rustico come piace a me, arricchito con dei semi misti e del rosmarino fresco direttamente dal mio orto (ok, sto decisamente viaggiando troppo con la fantasia, il “mio Continue reading Pane integrale con lievito madre disidratato